Aspettative. Credere. Arrivare.

15 febbraio 2017 219 Views 0 Comments Caterina
IMG_9903

Le aspettative sono i “se” ed i “ma” troppe volte pronunciati, sono i “però” ed i “forse” troppe volte immaginati.Quando stai per fare qualcosa di importante, quando stai per partire, quando stai per…

è lì che nascono le aspettative.

Potremmo dividerle in alte e basse, in positive e in negative.

Le vostre come le definireste?

Se parliamo di alte aspettative, c’è il rischio di rimanere delusi, quando sono basse c’è il rischio di poter dire “lo sapevo”.

Comunque siano, ovunque andiate, qualsiasi cosa stiate per fare, qualsiasi viaggio stiate per intraprendere, per favore abbiate aspettative… aspettative alte, positive… perché sono quelle che vi permettono di muovere qualcosa, sono quelle che vi permettono di credere in qualcosa.

Credere che andrà tutto bene, credere che sarà tutto bellissimo, credere che domani andrà meglio, credere che succederà, credere che è andata molto meglio di come avevamo immaginato.

Perché si, dire “è stato meglio di quanto credessi“, è questo ciò che dovremmo pronunciare a fine corsa.

C.

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *